Attività outdoor? Ecco i migliori luoghi in tutta Europa!

Che sia in una località di mare, che sia al lago, in montagna o, perché no, in collina, il sole e le alte temperature rendono piacevole uscire e fare attività all’aperto. Dopo mesi trascorsi a divertirsi sulle piste da sci, la primavera porta con sé la voglia di provare nuovi sport, di viaggiare e anche di cercare nuove avventure all’aria aperta.

Per un’estate ricca di emozioni forti e per rendere questa stagione la più memorabile della vostra vita, CheckYeti vi aiuta a trovare l’attività outdoor ideale in 4 differenti stati europei: un volo in tandem sulle Alpi, un’avventura di rafting sul Noce oppure un’esperienza sportiva in un canyon incontaminato in Francia.

Le migliori località in Italia

Un gruppo sta facendo una discesa di rafting sul fiume Lao.
Il rafting in Calabria, sul fiume Lao è molto divertente

L’Italia, si sa, è la regina del turismo estivo e non solo. Ogni anno milioni di turisti si riversano sulle spiagge, nelle campagne e nelle città d’arte del Bel paese. Oltre a queste meraviglie naturalistiche e paesaggistiche, l’Italia è famosissima per i suoi sport all’aria aperta. Le attività più famose in Italia sono senza dubbio la mountain bike, le vie ferrate, rafting e il parapendio. Oltre a queste attività così frequenti e popolari, nella Penisola si possono trovare innumerevoli altre attività come il canyoning, voli in mongolfiera ecc.

Lago di Garda

Le più popolari attività che si possono svolgere al Lago di Garda sono il canyoning, la via ferrata e il parapendio. Il canyoning al Lago di Garda ha percorsi adatti a tutti, dalle famiglie con bambini piccoli agli adulti allenati, con le sue calate emozionanti che arrivano fino a 60 m, a seconda del canyon e del percorso scelto. Questo è il canyoning più vario che si possa trovare in Italia!

La via ferrata è anche uno sport molto diffuso. La vasta scelta permette di trovare la ferrata adatta sia ai bambini senza esperienza che agli adulti che praticano quest’attività da anni. Con panorami mozzafiato a strapiombo sul lago, un’altra attività veramente in voga al Lago di Garda è il parapendio. Volare come un uccello e dolcemente planare senza creare nessun rumore.

Trentino-Alto Adige

Le migliori attività da fare in Trentino-Alto Adige sono il rafting sul Noce, la mountain bike sulle Dolomiti e dei voli in mongolfiera in Val Pusteria. In Val di Sole, il fiume Noce ha lunghe zone navigabili, alcuni tratti facili, altri invece più emozionanti e adrenalinici. Questa varietà di offerta del rafting in Val di Sole rende felici sia i principianti che gli esperti del settore.

La mountain bike sulle Dolomiti, poi, è certamente l’attività estiva più diffusa in questa regione. Grazie alle e-mountain-bike noleggiate da tantissimi operatori tutti possono fare comodamente lunghi percorsi.

In Trentino-Alto Adige è poi possibile provare un meraviglioso volo in mongolfiera. I voli possono durare da 1 a 4 ore e possono raggiungere altezze differenti in base al tipo di panorama che si desidera ammirare. Tra le varie offerte di questa spettacolare regione non può che mancare il parapendio . Grazie all’ampia quantità di montagne, il parapendio in Trentino-Alto Adige è un’esperienza da sogno.

Calabria

La Calabria, tipica meta marittima, cela al suo interno, nel Parco Nazionale del Pollino, il luogo perfetto per fare rafting in Sud Italia. Sul fiume Lao il rafting è adatto per i principianti e chi l’ha già provato altrove. Un ottimo modo per rinfrescarsi nelle fresche acque del fiume durante le torride estati calabresi.

Le migliori località in Francia

n parapendio sta volando in direzione del Lago di Annecy.
Un volo in parapendio sul Lago di Annecy è un’esperienza emozionante

Oltre confine, la Francia si difende altrettanto bene. Nello stato famoso per ospitare la Costa Azzurra, tutti possono provare il bungee jumping. Se invece per le proprie vacanze si preferisce qualcosa di più panoramico, il parapendio, altra attività amatissima dai francesi, farà al caso vostro. Ultimo, ma non per importanza, il canyoning è l’attività per eccellenza da provare perché originariamente inventato proprio nel Paese.

Verdon

Verdon è l’hotspot per eccellenza degli sport outdoor in Francia. Parapendio, rafting, canyoning e bungee jumping sono le attività che si devono assolutamente provare nel Parco Naturale Regionale del Verdon. Qui il rafting e canyoning sono molto popolari perché permettono di godere appieno delle particolarità naturalistiche del parco e le sfumature verdi smeraldo del torrente.

Il bungee jumping sul Verdon è senza dubbio un’esperienza che cambia la vita. Qui, dal ponte Pont de l’Artuby, si salta direttamente nella gola. Questo è il luogo più alto da cui si possa saltare in Francia (182 m) e il quarto più alto d’Europa. Sulle splendide acque del torrente Verdon, anche un volo in parapendio è un’esperienza mozzafiato. Per questo motivo, tutti gli appassionati di adrenalina che non se la sentono di lanciarsi dal ponte con un elastico, possono ammirare il panorama da una prospettiva più rilassante.

Millau

Nella regione Occitania, alle porte del Parco naturale regionale dei Grands Causses, si trova Millau. In questa città la canoa sul fiume Tarn è il più apprezzato sport outdoor. Per ammirare dall’alto il parco naturale, è poi possibile fare un volo in parapendio. I voli sono perfetti sia per bambini che per adulti. Se si è indecisi sulla possibilità di avere paura, poi, a Millau è anche possibile fare un volo di soli 7-10 minuti comprendo un’altitudine di appena 500 m, per potere testare il volo in parapendio partendo a piccoli passi.

Annecy

La meravigliosa vista dall’alto del lago di Annecy, rende il parapendio l’attività che, chi si trova nella regione Alvernia-Rodano-Alpi, deve assolutamente fare. Il parapendio ad Annecy si può fare già a partire dai 3 anni.

Alla cosiddetta Venezia delle Alpi, si possono praticare anche sport più inerenti all’acqua. A pochi chilometri dal lago, infatti, il canyoning assume sfumature molto divertenti e coinvolgenti. Le gole in cui si può fare canyoning a pochi passi dal lago di Annecy sono: il canyon Angon, il Montmin e il Seythenex.

Le migliori località in Austria

2 ragazzi fanno canyoning a Salisburgo.
Il canyoning a Salisburgo è un’attività molto amata © SalzburgerLand Tourismus

L’Austria, stato dove si pratica per eccellenza lo sci, è anche meta centrale di tutti gli appassionati di sport all’aperto, per così dire, estivi. In Austria rafting e canyoning sono molto popolari, ma anche la mountain bike lo è. Tra le nuove tendenze riguardo gli sport aerei, in Austria sta crescendo la passione del paracadutismo.

Ötztal

L’Ötztal è il luogo migliore dell’Austria dove fare rafting e canyoning è uno dei più particolari e spettacolari d’Europa. Tra la natura selvaggia e incontaminata della valle, nei fiumi Ötztaler Ache e Imster Schlucht si trovano le discese di rafting più impegnative dello Stato. Gli appassionati di natura e azione all’aria aperta possono trovare anche nuove sfide e molta soddisfazione nei 4 torrenti che si trovano nella Ötztal. Queste esperienze non sono esclusivamente per i professionisti del settore. Alcune discese sono infatti perfette per famiglie con bambini piccoli.

Salisburgo

Il Salisburghese è la meta principale di qualunque italiano appassionato di outdoor. Non solo perché d’inverno Salisburgo è una meta perfetta per il giusto equilibrio tra piste da sci e mercatini di natale, ma anche perché d’estate si possono fare tantissimi sport all’aria aperta. Canyoning , rafting e parapendio, a Salisburgo si possono trovare a pochi chilometri dalla città. La particolarità del parapendio a Salisburgo è che, potendo partire da una montagna cittadina, in aria la vista sul caseggiato è spettacolare.

Zell am See

Zell am See con i suoi panorami montani e il suo meraviglioso lago nella vallata, è quello che si può definire un luogo da cartolina. Qui i voli in parapendio sono semplicemente emozionanti. Partendo sulla montagna Schmittenhöhe, durante il volo in parapendio si possono ammirare montagne, lago e prati verdi: una vista rilassante e affascinante. Particolarmente romantico a Zell am See è il volo di coppia, qui, gli innamorato possono decollare a pochi secondi dall’alto, godersi il volo quasi all’unisono e scattarsi foto a vicenda.

Le migliori località in Slovenia

Il panorama molto verde della Slovenia si alterna nella foto con i massi e il fiume Isonzo.
L’Isonzo è il fiume più particolare e affascinante per le attività outdoor in Slovenia

La Slovenia non solo è amata per il suo mare, ma è anche apprezzata per il resto del suo territorio molto vario. La natura domina in moltissime zone dello stato e molti parchi naturali mirano a preservare l’autenticità dei suoi ecosistemi. In Slovenia l’attività all’aria aperta più amata in assoluto è il rafting. Oltre a quello gli operatori di solito offrono anche discese di canyoning.

Valle d’Isonzo

La Valle dell’Isonzo è famosissima per il colore smeraldo del fiume che scorre al suo interno, per l’appunto l’Isonzo. La spettacolarità mozzafiato del fiume ha scatenato l’aumentare di attività correlate con questo. Il rafting sull’Isonzo è il modo migliore per godere di questo spettacolo naturale. Le discese di rafting adatte anche ai bambini a partire dai 4 anni permettono di osservare da vicino questi incredibili giochi di luce sull’acqua.

Nella Valle dell’Isonzo anche il canyoning è diventato con il tempo un’attività importante e molto apprezzata. Il canyoning può essere fatto sia da bambini che da persone esperte. Le discese più difficili arrivano ad avere calate di 55 m per fare il carico di adrenalina prima di tornare a gettarsi nelle acque limpide e incontaminate che si trovano nella valle.

 

Nata in Alto Adige, non posso che essere un’appassionata di montagne e, più in generale, di natura. Che ci siano 30 gradi o che ce ne siano -10, il mio motto è “trovare sempre nuove sfide e nuove emozioni all’aria aperta”.