Rafting in Val di Sole: quale escursione scegliere?

La scelta dei tour di rafting in Val di Sole è davvero ampia, per questo motivo non è sempre facile scegliere il tour più adatto alle proprie esigenze. Un tour sul fiume Noce può essere fatto a diverse altezze del fiume, caratteristica che rende questo corso d’acqua molto versatile in termini di livelli di difficoltà.

Per questo motivo ho deciso di organizzare le informazioni disponibili sul sito web di CheckYeti per rendere il confronto delle offerte ancora più comodo e la scelta della vostra prossima attività ancora più facile e veloce. Come prima cosa, troverete una tabella che riassume tutte le principali caratteristiche dei tour. Di seguito si trovano poi ulteriori informazioni sulle basi degli operatori e sul fiume Noce.

* il tempo trascorso sul fiume può variare in base alla portata d’acqua.

Per una migliore visualizzazione, aprite la tabella a tutto schermo e, se ormai avete già trovato tutto quello che cercavate, cliccate sul titolo dell’offerta. Si aprirà una pagina dove potrete prenotare la vostra attività. Se invece desiderate maggiori informazioni, continuate a leggere.

Maggiori informazioni sul rafting in Val di Sole

Come si svolge l’attività:

Di solito i partecipanti devono presentarsi alla base dell’operatore almeno 30 minuti prima dell’attività. Poiché le basi degli operatori in Val di Sole sono molto grandi e ricche di posti dove rilassarsi al sole, i partecipanti sono invitati ad arrivare alla base anche ore prima dell’attività per poter sfruttare al meglio la giornata nella natura.

Dopo aver compilato un paio di moduli e ricevuto l’attrezzatura, gli ospiti possono vestirsi e saranno accompagnati al punto di partenza con un minibus. Lì le guide spiegheranno il percorso, come remare e forniranno dettagliate istruzioni sulla sicurezza. Finita l’introduzione, è il momento di iniziare a scendere il fiume Noce.

Una particolarità dei tour di rafting sul fiume Noce è che l’autobus che accompagna i clienti al punto di partenza segue i raft durante la discesa. In questo modo, se qualcuno ha paura o vuole interrompere la discesa per qualche motivo, l’autobus può riportarlo alla base.

Alla fine della discesa i partecipanti vengono riaccompagnati alla base dove possono trascorrere il resto della giornata.

Il fiume:

Vi chiederete perché vanno tutti matti per il rafting in Val di Sole. Il motivo, oltre alla già citata grande varietà di difficoltà che si incontrano nel fiume, è la bellezza e la maestosità della natura che circonda il fiume Noce nel suo percorso nel Trentino. La fama del rafting sul Noce è stata definitivamente sigillata quando il National Geographic ha classificato il fiume come il 9 migliore al mondo e il primo fiume in Europa per il rafting.

È difficile descrivere un percorso tipico sul Noce perché, a seconda del livello dell’acqua, i percorsi vengono modificati per garantire il giusto grado di difficoltà. Tuttavia, i gestori permettono ai bambini di affrontare solo rapide con un livello massimo di 3. Quando sul percorso si incontra una rapida più difficile, le guide fanno scendere i bambini dal raft, che possono risalire non appena il percorso è nuovamente sicuro per loro.

La base degli operatori:

Essendo la Val di Sole un’area molto competitiva, i fornitori hanno sviluppato basi piuttosto sorprendenti per impressionare i clienti.

La base più completa è la base Extreme Waves che comprende un’ampia area picnic, un’area dove i bambini possono giocare e arrampicarsi (un parco avventura), un grande prato dove potersi sdraiare al sole e un gazebo per ripararsi dal caldo intenso. Ciò che conquista assolutamente i bambini è la piccola fattoria con asini, conigli e tanti altri animali, che gli ospiti possono accarezzare e coccolare. Oltre a questo la base comprende anche spogliatoi, docce e tutto ciò che serve per trascorrere una giornata tranquilla e rilassante. La base di X Raft Val di Sole è ampia e ben attrezzata vanta, oltre a docce e spogliatoi, prati con griglie per il barbecue.

Avete già provato il Rafting sul fiume Noce e cercate altre emozioni? Scoprite le migliori mete dove fare rafting in Itaia.

Altre attività outdoor in Val di Sole:

Un gruppo di kayak sta esplorando il lago di Santa Giustina.
©X Raft Val di Sole

Entrambi gli operatori di rafting in Val di Sole sono coinvolti anche in altre attività all’aperto.
X Raft Val di Sole, ad esempio, è molto popolare per i suoi tour in kayak sul lago di Santa Giustina. Un’attività di mezza giornata perfetta per tutte le famiglie, poiché l’età minima per partecipare è di 3 anni.

Extreme Waves, invece, offre anche tour in bicicletta, con la possibilità di noleggiare in loco biciclette elettriche che rendono il tour accessibile a tutti, oppure tour di canyoning per piccoli gruppi di minimo 6 persone.

L’Hydrospeed, l’attività per i più spericolati che visitano la Val di Sole, consiste nella discesa del fiume con tavola galleggiante e pinne. Questo sport è offerto da entrambi i gestori ma è dedicato ai più grandi, con un’età minima di 15 anni.

Dopo avere letto l’articolo ti sei convinto a provare il rafting in Val di Sole?

 

Questo articolo ti è stato utile?

 

Elisa di CheckYeti

Nata in Alto Adige, non posso che essere un’appassionata di montagne e, più in generale, di natura. Che ci siano 30 gradi o che ce ne siano -10, il mio motto è “trovare sempre nuove sfide e nuove emozioni all’aria aperta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *