Corso di sci per bambini: corso di gruppo o istruttore privato?

Se state progettando una vacanza sulla neve con i vostri bambini, vi starete anche probabilmente chiedendo quale sia il migliore ambiente per fare imparare a sciare i vostri figli.  I piccoli atleti dovrebbero imparare a sciare da soli o è meglio che pratichino le loro prime curve in un corso di sci assieme a dei coetanei?

In linea di principio, i genitori dovrebbero insegnare ai loro figli a sciare se e solo se: sono sciatori eccellenti, hanno molta esperienza sciistica e la necessaria pazienza ed empatia. Se scegliete un corso di sci per bambini con maestri di sci professionisti e pedagogicamente preparati, potete stare certi che i bambini impareranno la tecnica sciistica fin dall’inizio senza correre il rischio di abituarsi a posizioni sbagliate o altri errori.

Se deciderete di far seguire ai bambini un corso di sci, vi troverete di fronte all’imbarazzo della scelta. È meglio scegliere un corso di gruppo o un maestro di sci privato? Il team di CheckYeti consapevole che per fare divertire i bambini sulla neve e farli imparare in maniera eccellente a sciare dipende da molti fattori, ha deciso di raccogliere alcuni spunti di riflessione per aiutarvi a fare la scelta migliore per voi.

Età e livello di sci del bambino

Un bambino piccolo scia in un corso di gruppo con un maestro di sci.
Un corso di gruppo è spesso la scelta migliore, specialmente per i bambini più piccoli

Per i bambini più piccoli (sotto i 7 anni) è di solito consigliabile scegliere corsi di gruppo. Spesso, infatti, è più facile per loro imparare a sciare quando sono in gruppo con i loro coetanei. Avere oltre al maestro di sci anche dei coetanei, permette ai più piccoli maggiore divertimento in un ambiente più stimolante. Gli altri bambini, infatti possono fungere da traino durante l’apprendimento. Nei corsi di sci di gruppo è poi spesso possibile fare una prova di uno o due giorni e poi decidere in seguito se il bambino vuole proseguire il corso o meno.

Se il bambino è leggermente più grande, i genitori possono prendere in considerazione anche lezioni private. Il vantaggio di un maestro di sci privato è che può adattarsi completamente alle esigenze e alle capacità del bambino. Si tratterà quindi di un vero e proprio corso di sci su misura per il bambino. Di conseguenza, i progressi sono spesso più rapidi che nei corsi di gruppo. Se il bambino è già uno sciatore avanzato, un maestro di sci privato può aiutare a migliorare la tecnica e correggere gli eventuali errori.

Prima di prenotare un corso di sci per bambini, i genitori dovrebbero in ogni caso informarsi su quale sia il corso più adatto in base all’età dei giovani sciatori.

Carattere e capacità fisiche

Un bambino che scia su una pista di difficoltà media.
Il carattere del bambino è particolarmente importante nella scelta del giusto corso di sci

Gli aspetti probabilmente più importanti quando si decide tra un maestro di sci privato e un corso di gruppo sono il carattere e le capacità fisiche del bambino. L’aspetto prioritario di un corso di sci, è infatti che il bambino si diverta durante il corso.

Se, per esempio, un bambino è molto dotato da un punto di vista motorio e impara molto rapidamente, può sentirsi e annoiarsi dopo un po’ di tempo trascorso in un corso di gruppo. In questo caso un maestro di sci privato è di grande aiuto, poiché può adattare il suo programma di apprendimento direttamente al progresso del bambino senza dovere “aspettare” che anche altri raggiungano lo stesso livello.

Anche i bambini particolarmente ansiosi, che all’inizio possono avere difficoltà a separarsi dai genitori, troveranno un maestro privato più adatto alle loro esigenze. A seconda della situazione, il maestro di sci, infatti, sarà capace di entrare in empatia con il bambino così da motivarlo a sciare senza mettergli pressioni e stando attento all’umore del piccolo.

Se il bambino è molto socievole, la situazione è inversa. In questo caso è meglio fargli seguire un corso di gruppo. Qui non verrà intrattenuto solo dal maestro di sci, ma anche dagli altri partecipanti al corso e avrà molte possibilità di stringere nuove amicizie.

Consiglio CheckYeti: Un corso di gruppo di 3 ore non può essere equiparato a un corso di sci privato di 3 ore. Un corso di sci privato è molto più intenso di un corso di gruppo, ed è quindi più impegnativo per il bambino. Per garantire che il bambino non sia troppo esausto dopo il corso e perda la voglia di sciare, le lezioni private per i bambini sotto gli 8 anni dovrebbero durare massimo 2 ore.

Tempo e durata del corso di sci

Un bambino e il suo istruttore privato durante la risalita di una pista.
Quando il tempo stringe, un maestro di sci privato è la scelta giusta

Anche se i corsi di gruppo stanno diventando sempre più flessibili e spesso iniziano ogni giorno, l’inizio classico dei corsi di sci è ancora domenica. La maggior parte dei corsi di sci di solito dura da 3 a 5 giorni e inizia la mattina. Per le famiglie che arrivano solo a metà settimana o solo per un fine settimana o che vogliono essere particolarmente flessibili in vacanza, un corso di sci privato è la scelta giusta.

Quest’ultimo viene sono offerto in orari a scelta e la durata del corso può anche essere determinata individualmente. In alcuni casi è anche possibile per il maestro di sci di prendere il bambino direttamente dall’hotel o da punti di incontro appositamente designati, il che rende molto più facile l’organizzazione della vacanza sulla neve.

Se il genitore desidera andare a sciare da solo mentre il bambino frequenta il corso di sci, è più probabile che i corsi di gruppo siano raccomandati. Qui i bambini possono essere accuditi anche durante la pausa pranzo e pranzare con il maestro di sci e gli altri bambini. Naturalmente, i genitori possono anche prendere i loro figli all’ora di pranzo dal corso di sci e pranzare insieme, dopodiché i bambini vengono semplicemente riportati al corso di sci per la sessione pomeridiana.

Se iscrivete vostro figlio a un corso di sci che si svolge solo la mattina, potrete mettere in pratica il pomeriggio con i vostri figli ciò hanno imparato durante la mattina. Questa attività è molto apprezzata sia dai genitori che dai figli perché, da un lato, i genitori vedono ciò che i loro figli hanno imparato, e dall’altro, i bambini possono presentare con orgoglio le loro nuove competenze ai genitori.

Consiglio CheckYeti: Il corso di sci per bambini deve essere prenotato il prima possibile. Soprattutto i maestri di sci privati sono molto richiesti il che rende la possibilità di trovare dei posti ancora liberi nel breve periodo molto difficile. Coloro che organizzano il corso di sci già al momento della pianificazione della vacanza si risparmiano un sacco di stress.

Il budget per le vacanze

Due bambini e il loro istruttore privato su un pendio al sole.
Il maestro di sci privato “sharing” è ideale quando bambini di età diverse vogliono imparare a sciare insieme

In generale, i corsi di sci privati sono più costosi dei corsi di gruppo, tuttavia permettono ai bambini imparare le basi più importanti più velocemente. Nei gruppi, può essere necessario un po’ più tempo perché si verifichino effetti di apprendimento simili, ma di solito è più divertente per i bambini giocare con i loro coetanei nel Kinderland o correre attraverso le piste blu dell’area sciistica.

Un altro aspetto positivo delle lezioni private è che le basi più importanti dello sci vengono apprese più rapidamente e i bambini normalmente hanno bisogno solo di poche lezioni. Da questo punto di vista, alcune lezioni private sono sicuramente più economiche di un corso settimanale in gruppo. Al contrario, i corsi di gruppo hanno il vantaggio che spesso vengono offerti sconti quando si prenotano più giorni di corso. In questo caso i corsi di gruppo tornano ad essere più economici.

Le scuole di sci offrono spesso pacchetti speciali per corsi di gruppo, dove l’attrezzatura da sci è già inclusa nel prezzo e non deve essere prenotata separatamente. Questo aspetto è particolarmente vantaggioso per le famiglie con bambini che vogliono provare a sciare per la prima volta. In questo caso, gli esperti consigliano di noleggiare gli sci prima di investire in attrezzature costose.

Consiglio CheckYeti: In molte stazioni sciistiche c’è la possibilità di “condivisione dei maestri di sci”, in cui un maestro di sci privato è di solito condiviso con due, tre o quattro altre persone. Questo è particolarmente adatto alle famiglie che vanno in vacanza con gli amici o altre famiglie. Se nel gruppo ci sono più bambini di età diverse, possono imparare a sciare insieme invece di essere separati in corsi di gruppo.

 

Elisa di CheckYeti

Nata in Alto Adige, non posso che essere un’appassionata di montagne e, più in generale, di natura. Che ci siano 30 gradi o che ce ne siano -10, il mio motto è “trovare sempre nuove sfide e nuove emozioni all’aria aperta”.